Philippe Mexes (Getty Images)
Philippe Mexes (Getty Images)

Una difesa sempre più variabile quella del Milan, che tra squalifiche ed infortuni è costretta a cambiare forma di settimana in settimana. Una notizia buona e una cattiva sul reparto arretrato mettono alle strette Pippo Inzaghi in vista del primo match dell’anno in casa contro il Sassuolo, previsto per il 6 gennaio.

 

Cominciamo dalla news meno positiva: il redivivo Philippe Mexes va ko, fermato da un problema al ginocchio. Colui che nelle ultime settimane era tornato ad essere a sorpresa leader assoluto della difesa milanista si è infortunato durante l’amichevole con il Real riportando un trauma distorsivo. La Gazzetta dello Sport parla di due settimane di stop per l’ex romanista, anche se le premesse erano ben peggiori.

 

La notizia positiva riguarda invece Ignazio Abate, che dopo circa un mese di infermeria torna a disposizione di Inzaghi, essendosi ieri allenato con il gruppo sia nella seduta mattutina che in quella pomeridiana. Con lui ormai recuperati anche Rami e De Sciglio, che saranno convocati per Milan-Sassuolo. Dunque Inzaghi può sopperire alle sicure assenze di Mexes e Armero con alcuni rientri fondamentali.

 

Redazione MilanLive.it