Inzaghi e Berlusconi (foto dal web)
Inzaghi e Berlusconi (foto dal web)

La Gazzetta dello Sport apre la sua edizione odierna con il racconto della strana telenovela tra Silvio Berlusconi ed il suo Milan. Uno sfogo, quello partito dalla voce del presidente rossonero, riferito da un’Ansa di lunedì scorso che riportava le seguenti parole: “Milan, è inaccettabile perdere contro dei calciatori che prendono uno stipendio 4 volte più basso“. Parole dure firmate dal patron rossonero, che però stranamente ieri avrebbe smentito il tutto.

 

Ripensamento o bufala? Comunque pare che Berlusconi abbia telefonato ieri mattina personalmente sia ad Adriano Galliani sia a Filippo Inzaghi smentendo la paternità di tali affermazioni. Ora resta il dubbio di chi potrebbe aver utilizzato il termine ‘inaccettabile’ per commentare la situazione del Milan. La Gazzetta pensa a Barbara Berlusconi, che già in passato si era riferita con tale aggettivo per indicare il ko con il Sassuolo che portà all’esonero di Massimiliano Allegri.

 

Nel frattempo Galliani e Inzaghi provano a trovare il feeling giusto per tornare a credere in una stagione non più deludente e con l’obiettivo di tornare in Europa nonostante i recenti ko inaspettati. Scambio di sguardi ieri a Milanello tra i due che è valso più di mille parole. C’è da invertire la rotta, a meno che dall’alto non arrivino pressioni stavolta realistiche che mettano in dubbio il posto di Super Pippo.

 

Redazione MilanLive.it