Douglas Santos (getty images)
Douglas Santos (getty images)

Filippo Inzaghi preme con la società, vuole un terzino sinistro di qualità per completare l’organico e sostituire gli acciaccati Mattia De Sciglio e Daniele Bonera, i quali dovranno restare ai box per varie settimane a causa di infortuni diversi. Ecco dunque che il nome che maggiormente stuzzica l’attuale fantasia del mister rossonero è quello del ventenne Douglas Santos, terzino dell’Udinese che in Brasile sta brillando con la maglia dell’Atletico Mineiro.

 

Inzaghi ha avuto modo di osservarlo e si è convinto a voler puntare su di lui, giovane freccia di qualità, piuttosto che puntare sull’ennesimo usato sicuro come Pasqual o Siqueira. Il talento brasiliano è stato paragonato a Serginho, straordinario esterno mancino grande amico di Super Pippo e fautore di molti assist vincenti proprio per l’ex bomber del Milan nei tempi d’oro della formazione di Ancelotti.

 

Ieri inoltre il ds udinese Giaretta ha aperto le porte ad una trattativa con il Milan, visto l’ottimo rapporto tra i due club. L’unico ostacolo per il ‘nuovo Serginho’ è rappresentato dal diritto di riscatto vantato dall’Atletico Mineiro, che con 3 milioni di euro può farlo suo a titolo definitivo. Urge dunque un piccolo sforzo economico per convincere Douglas Santos ad iniziare l’avventura rossonera.

 

Redazione MilanLive.it