Barbara Berlusconi e Adriano Galliani
Barbara Berlusconi e Adriano Galliani

Il comunicato della Curva Sud rossonera pubblicato ieri in serata ha messo in chiaro le idee della parte più calda del tifo milanista; Adriano Galliani non gode di alcune fiducia, nonostante sia l’ad che ha portato al Milan tanti campioni del passato. E’ duro l’attacco degli ultras, che chiedono pubblicamente a Silvio Berlusconi di allontanare lo storico dirigente dal suo incarico.

 

Il dualismo con Barbara Berlusconi non funziona, ma se la giovane amministratrice nel suo campo ha già portato buoni risultati ed idee innovative, come la sede di Casa Milan aperta al pubblico, una sponsorizzazione milionaria con Emirates e il progetto dello stadio di proprietà, dalla parte di Galliani sono arrivate solo delusioni e un mercato che delude.

 

A parte i colpi Diego Lopez e Menez, gli unici con una media-voto sufficiente nella stagione in corso, la rosa del Milan è stata costruita senza progettualità e idee specifiche. Si punta troppo spesso all’occasione improvvisa o al solito numero del trovare il parametro zero, solitamente strapagato nell’ingaggio. Operazioni che la Curva ha smesso di apprezzare da tempo ed ora ha deciso di farsi sentire. Il duello Galliani-Lady B al momento vede chiaramente in vantaggio nelle preferenze la seconda.

 

Redazione MilanLive.it