Stefano Okaka (Getty Images)
Stefano Okaka (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport incensa il lavoro di Adriano Galliani, riuscito a strappare Mattia Destro dalla concorrenza, ma il calciomercato Milan evidentemente non si frena qui, nonostante l’amministratore delegato abbia ieri fatto sapere che in fatto di acquisti la società rossonera ha praticamente chiuso bottega per gennaio.

 

Ma chi conosce bene Galliani deve tenere a mente due fattori: i tanto celebri giorni del condor di fine mercato, nei quali l’a.d. milanista è capace di tutto, oltre al famoso motto del ‘ad ogni partenza corrisponde un arrivo’, sempre in tema di mercato. Ecco perché i rossoneri non mollano la pista Stefano Okaka, bomber della Sampdoria che piace tanto dalle parti di Milanello.

 

Galliani ci ha provato, tenendo l’italo-nigeriano in caldo se non fosse arrivato Destro. I contatti con Massimo Ferrero sono più che avanzati, ma a questo punto dovrebbe partire Giampaolo Pazzini, il quale non disdegnerebbe un’avventura da titolare altrove. La Juventus lo tenta, il Torino ci spera, piace anche a Lazio e Parma, anche se da Milano dicono che non è in vendita. Se si consumasse un sorprendente addio entro il 2 febbraio, il Milan di conseguenza tornerebbe su Okaka, aumentando così il peso di una rosa giovane e molto italiana.

 

Redazione MilanLive.it