Hachim Mastour (Getty Images)
Hachim Mastour (Getty Images)

Alla Gazzetta dello Sport di oggi arriva una risposta piccata di Dario Paolillo, agente del talento rossonero Hachim Mastour; nei giorni scorsi ad un’intervista rilasciata sempre alla rosea, il noto procuratore Mino Raiola aveva parlato di ‘circo’ attorno alla figura del baby Mastour, lamentando troppo clamore e pochi risultati tecnici nella crescita del ragazzo.

 

Non è d’accordo Paolillo che risponde così: “Non c’è nessun circo attorno a Mastour, è un ragazzo umile ed educato, si sta parlando molto di lui per le sue qualità tecniche ed i numeri, non per altro. Non usa Twitter in maniera folle come fanno tanti altri ragazzi alla sua età o anche più maturi. Io mi occupo di lui come un fratello maggiore, è nel mio stile di lavoro, accompagno i giovani seguendoli da vicino“.

 

Frecciatina a Raiola anche sul baby Scamacca, ex Roma trasferitosi al Psv: “Mino ha provato a prendere la sua procura, per me è un onore, ma lui ha già il suo Ibrahimovic, lasci che io porti avanti la maturazione del suo vero erede“.

 

Redazione MilanLive.it