Antonio Conte
Antonio Conte

Deluso Antonio Conte, ct della Nazionale italiana, che alla proposta di uno stage nel prossimo mese a Coverciano per testare la preparazione e le condizioni della squadra azzurra si è sentito rispondere in maniera negativa, principalmente per via del rifiuto di alcune big come Juventus e Roma, non disposte a privarsi nel bel mezzo del campionato dei propri calciatori italiani di spessore.

 

Conte sta meditando un clamoroso addio anticipato a giugno prossimo, ad un anno dalla reale scadenza del suo mandato da ct. L’ex juventino abbandonerebbe l’obiettivo Euro 2016 anzitempo, proprio perché gli stage e gli incontri al di fuori dal calendario Uefa erano alla base del suo programma, a questo punto non rispettato. Conte dunque tornerebbe su piazza e secondo La Repubblica ben tre club di primo piano lo accoglierebbero volentieri: Roma, Psg e Milan, con la società rossonera che già lo aveva contattato prima di puntare su Filippo Inzaghi.

 

Redazione MilanLive.it