Adriano Galliani (Getty Images)
Adriano Galliani (Getty Images)

Nel corso della doppia conferenza di presentazione ufficiale a Casa Milan dei cinque ultimi arrivati in rossonero, l’a.d. Adriano Galliani ha svelato alcuni retroscena di calciomercato, anche per quanto riguarda i programmi futuri.

 

Il dirigente milanista si espone sulla situazione Ezequiel Munoz, accostato ai rossoneri per luglio: “Non c’è nessuna firma tra noi e Munoz, neanche accordi verbali e preventivi. Era un giocatore che ci interessava per la prossima stagione, poi è arrivato anche Paletta in difesa. Vedremo, ma comunque posso assicurare che non ho bloccato nessuno, lo sanno anche Zamparini e Ferrero“.

 

Galliani spiega anche il motivo per cui non è tornato al Milan il marocchino Adel Taarabt, proposto a gennaio dal QPR: “L’ho sentito anche un paio di volte, ma in rosa già abbiamo tanti esterni d’attacco. E’ un ottimo giocatore affezionato al Milan, ma nel suo ruolo ci sono Honda, Cerci, Suso, Menez, El Shaarawy e Bonaventura“.

 

Redazione MilanLive.it