Unai Emery
Unai Emery

Il pranzo milanese di ieri di Bee Taechaubol in compagnia di Nelio Lucas ha confermato tutte le indicazioni delle ultime settimane: Doyen Sports, fondo di investimenti molto attivo nel calcio internazionale, sarà partner del Milan soprattutto per quanto riguardo la parte di advisor sul calciomercato. Un aiuto fondamentale per una società da anni senza idee innovative ne’ fondi importanti per poter tornare a lottare ai vertici.

 

La Gazzetta dello Sport torna a parlare delle scelte tra panchina e rosa che verranno effettuate dal Milan in estate proprio grazie alla partecipazione di Doyen. Se Adriano Galliani ha continuato a sondare il terreno, per ora minato, per Antonio Conte e per un ritorno difficile di Carlo Ancelotti, la società di Lucas sta spingendo invece per Unai Emery, tecnico del Siviglia che avrebbe strappato una promessa sotto traccia per un futuro a tinte rossonere dopo la fine di questa positiva stagione.

 

Il primo nome che viene accostato ad Emery in chiave Milan è quello di un attaccante già seguito dai rossoneri solo a livello informativo. Il bomber colombiano Carlos Bacca sempre in forza al club andaluso rappresenterebbe un rinforzo offensivo di alto livello. Ma da non sottovalutare anche la pista Paulo Dybala, giovane talento del Palermo al centro di un’asta a cui partecipano per ora Juve, Inter e Roma. Il Milan può inserirsi, sempre grazie ai buoni uffici di Doyen Sports.

 

Redazione MilanLive.it