Alex (Getty Images)
Alex (Getty Images)

L’affare Robinho non era l’unico in ballo tra Milan e Santos. Dopo la rescissione del contratto concordata a partire dall’1 luglio 2015 che consentirà al giocatore di firmare con chi vuole, i due club hanno un altro argomento del quale discutere. Si tratta di Alex, proprio per lui il presidente Modesto Roma Junior incontrerà Adriano Galliani a Milano nelle prossime ore. Il portale Globoesporte spiega che il numero 1 del Peixe vuole capire se c’è la possibilità di ottenere gratuitamente il cartellino del difensore rossonero o se bisognerà imbastire diversamente la trattativa. Nel caso i brasiliani sono pronti ad offrire una contropartita tecnica. Si parla di Gustavo Henrique, già accostato al club di via Aldo Rossi di recente.

 

Alex al Milan ha avuto tanti infortuni in questa stagione e non è riuscito ad esprimersi al meglio. Un ritorno in Brasile per lui potrebbe essere la soluzione migliore considerando anche che viaggia verso i 33 anni. Tra l’altro il calciatore ha già militato nel Santos dal 2001 al 2004 prima di approdare in Europa nelle fila del Psv Eindhoven. Sarebbe un ottimi rinforzo in difesa per la squadra del tecnico Marcelo Fernandes, bisognosa di esperienza nel proprio reparto difensivo. L’ostacolo all’affare può essere l’ingaggio da circa 2,5 milioni di euro netti annui che percepisce Alex.

 

Redazione MilanLive.it