Paulo Dybala (Getty Images)
Paulo Dybala (Getty Images)

Nulla di fatto. Non è riuscito lo “scippo di mercato” al Milan: troppo ben avviati i rapporti tra il Palermo e la Juventus che può quasi considerare l’operazione Paulo Dybala un affare concluso. Secondo la redazione di Sportmediaset, infatti, il presidente rosanero Maurizio Zamparini avrebbe accettato l’offerta bianconera, che avrebbe sbaragliato la concorrenza alzando nuovamente l’asticella del prezzo. Indiscrezioni parlano di 32 milioni di euro più 8 milioni di bonus, ma le cifre sono ancora da valutare. Quel che è certo è che gli assalti di Inter e Milan sono stati respinti, grazie anche a una dimostrazione di grande forza.

 

La trattativa tra i campioni d’Italia e il Palermo era in piedi ormai da tempo e l’ok del giocatore era già assodato. Le due squadre milanesi, con il Milan che avrebbe provato ad offrire ben 36 milioni di euro con il benestare del presidente Silvio Berlusconi, hanno provato in tutti i modi a mettere i bastoni fra le ruote alla Vecchia Signora, che alla fine acquista uno degli attaccanti migliori di questa edizione del campionato. Zamparini aveva ammesso che la Juve era decisamente in vantaggio e, come riportato dal giornalista di Sportitalia Alfredo Pedullà, a nulla sono valsi i tentativi delle altre pretendenti. Dybala, dunque, nonostante i tanti estimatori anche in Premier League e Liga (Barcellona in primis) si trasferirà a Torino per formare (forse) con Carlitos Tevez un attacco tutto argentino.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it