Carlo Ancelotti e Silvio Berlusconi (getty images)
Carlo Ancelotti e Silvio Berlusconi (getty images)

Le ultime dichiarazioni di Silvio Berlusconi hanno un non so che di intraprendente e clamoroso. Certamente per la semplicità con la quale sembra annunciare ai tifosi del Milan ed agli appassionati di calcio del ritorno in rossonero di Carlo Ancelotti. Le parole del presidente sembrano quiete e persino troppo sicure per confermare una trattativa in stato avanzato con l’attuale allenatore del Real Madrid, che a breve annuncerà il proprio addio dalle merengues.

 

Berlusconi ha lanciato a Napoli Tv la bomba di mercato: “Se lascia il Real, Ancelotti torna da noi al Milan. Non sono favorevole ai ritorni degli ex, ma con Carletto ho una amicizia speciale. Avrà dei collaboratori forti che lo aiuteranno nel suo lavoro“. Annunci che non collimano con il mistero che invece sembra andare per la maggiore dalle parti di Madrid, dove ancora mancano ufficialità e c’è più scetticismo che entusiasmo sull’ipotesi di un ritorno in Serie A così immediato.

 

La Gazzetta dello Sport di oggi non esclude che sia una mossa di Berlusconi a livello di campagna elettorale, visto che il leader di Forza Italia è in giro per lo stivale a promuovere i suoi candidati in vista delle regionali del 31 maggio. Berlusconi è un maestro della comunicazione di massa e già in passato ha trovato parecchi voti in più grazie alle sue esche dialettiche. La situazione Milan resta ingarbugliata, ma nelle prossime ore potrebbero arrivare conferme o sorprese favorevoli per una società da rilanciare.

 

Redazione MilanLive.it