Matteo Darmian
Matteo Darmian

Matteo Darmian primo tassello del futuro ItalMilan voluto da Silvio Berlusconi; è la speranza dei dirigenti rossoneri che vorrebbero cominciare il proprio cammino e progetto all’italiana riportando a Milanello un giovane cresciuto proprio dalle parti di Carnago ma abbandonato troppo presto. Darmian, classe ’89, è considerato il miglior terzino italiano del momento, ma anche un punto fermo e intoccabile del Torino.

 

Secondo Calciomercato.com, il laterale granata viene valutato dal presidente Urban Cairo una cifra intorno ai 20 milioni di euro, davvero troppo per le casse rossonere al momento. Il Milan dunque prepara una controproposta dopo il ‘no’ allo scambio di prestiti con Alessio Cerci, giudicato improponibile dalla società piemontese. Ecco dunque la nuova offerta: una cifra cash intorno agli 8-10 milioni più la seconda metà di Simone Verdi, fantasista attualmente in comproprietà tra le due società, e il cartellino di M’Baye Niang, il talento francese di ritorno dal prestito al Genoa. Si attende la risposta da Torino.

 

Redazione MilanLive.it