Unai Emery (Getty Images)
Unai Emery (Getty Images)

Florentino Perez ha ormai deciso di non affidare più la panchina del Real Madrid a Carlo Ancelotti, allenatore che in due anni ha vinto Coppa del Re, Champions League, Supercoppa Europea e Mondiale per Club. Aver mancato la vittoria nella Liga ed essere stati eliminati in semifinale di Champions dalla Juventus sono risultati giudicati inaccettabili per presidente del club madrileno, che preferisce ingaggiare un nuovo tecnico.

 

Secondo quanto rivelato dal quotidiano As il favorito è Rafa Benitez, in scadenza di contratto con il Napoli e dato da molti come sicuro nuovo allenatore del Real Madrid. L’alternativa è Unai Emery del Siviglia, un profilo che la dirigenza dei blancos sta valutando alla luce degli ottimi risultati che ha ottenuto in Andalusia (in settimana potrebbe vincere la seconda Europa League consecutiva) e anche ai tempi del Valencia. I fattori che non convincono del tecnico spagnolo sono la sua età, la poca esperienza con club di livello mondiale, i cattivi rapporti con Isco (non credette in lui a Valencia e fu ceduto al Malaga) e nei sondaggi tra i tifosi non ha molto appeal.

 

Emery è anche nel mirino del Milan, che pensa pure allo stesso Ancelotti. Ma Carletto ha fatto capire che se non rimane al Real Madrid, potrebbe prendersi un anno sabbatico a causa di un problema di salute. Sulle sue tracce si era inserito anche il West Ham, lo rivela il Daily Telegraph, ma si tratta di un club che non è al top in Premier League e dunque difficilmente potrebbe convincere il tecnico di Reggiolo.

 

Redazione MilanLive.it