Il Siviglia insiste per Rami: accordo ad un passo

Adil Rami (Getty Images)
Adil Rami (Getty Images)

Il volto della difesa del Milan per la prossima stagione cambierà inevitabilmente. In attesa di capire cosa fare con i calciatori in scadenza di contratto, come Philippe Mexes o Daniele Bonera, il club rossonero sta trattando in maniera serrata con il Siviglia per la cessione a titolo definitivo di Adil Rami, lo stopper francese che il tecnico basco Unai Emery sta provando a convincere a raggiungerlo in Andalusia.

 

Rami, secondo quanto scritto oggi da Tuttosport, avrebbe già un’intesa di massima con la società iberica e con l’allenatore che lo ha già guidato ai tempi di Valencia. Inoltre avrebbe la possibilità di giocare la prossima edizione della Champions League da titolare, mentre al Milan non avrebbe di certo il posto assicurato, nonostante l’addio di Filippo Inzaghi, allenatore con cui h avuto più di un alterco nello spogliatoio.

 

Il Milan chiede 8 milioni di euro per lasciare andare Rami, visto che lo ha riscattato un anno fa dal Valencia a circa 4 milioni e intende arrivare ad una super plusvalenza. Le parti si riaggiorneranno nelle prossime ore, con il Siviglia che potrebbe chiedere uno sconto. L’intenzione è quella di chiudere positivamente l’affare, dopo di che il Milan potrà concentrarsi sui rinforzi in entrata per la difesa.

 

Redazione MilanLive.it