Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Mentre in Italia si continua a parlare del possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan indicando nel mese di agosto il mese decisivo in cui l’operazione può decollare, dagli Stati Uniti lo svedese lancia messaggi differenti per quanto riguarda il suo futuro. Se ieri ha aperto all’ipotesi di andare a giocare nella Major League Soccer (MLS), quest’oggi non esclude affatto di poter rimanere nel Paris Saint Germain.

 

Ecco le dichiarazioni del centravanti 33enne ai microfoni della ESPN: “Si parla sempre del mio futuro e so che se ne parlerà ancora, sono felice per l’interesse che c’è nei miei confronti. Ma ho ancora un anno di contratto col Psg e sono felice di giocare in questo club“. Parole che al Milan non accoglieranno con piacere.

 

Ibrahimovic poi rincara la dose spiegando ulteriormente i motivi che lo spingerebbero a restare nella sua attuale squadra: “Vivo nella città più bella d’Europa e me la sto godendo. La squadra inoltre è fantastica e piena di grandi giocatori. Il progetto del Psg era di 3-4 anni, e il prossimo sarà il quarto: siamo arrivati due volte nei quarti di finale di Champions, l’ambizione è ovviamente di migliorare. Il Psg sta investendo molto per diventare uno dei più grandi club al mondo, così come fece il Chelsea di Abramovich 10 anni fa“.

 

Redazione MilanLive.it


Vota per Milanlive.it su Blog dell’Anno