Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (foto by calcioefinanza.it)
Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (foto by calcioefinanza.it)

Ore decisive e nessun ritardo: Bee Taechaubol conta i minuti che lo separano dalla nuova avventura come socio del Milan, con il 48% delle quote del club che passeranno in mano alla sua cordata. Il broker thailandese rispetterà i tempi prestabiliti nell’ultimo contatto con Silvio Berlusconi, provando addirittura anticipare la scadenza del 3 agosto. Mr. Bee presto volerà a Milano, con la speranza di chiudere il tanto chiacchierato affare entro il 31 luglio.

 

Secondo il Corriere della Sera di oggi, in casa Milan c’è grande ottimismo per la riuscita dell’affare; non si registrano frenate o passi indietro, visto che Bee è stato avvistato di recente in Cina, a Pechino, per discutere di persona con uno dei suoi advisor, ovvero la Citic Bank of China riguardo alle ultime strategie e garanzie finanziarie da inserire nella trattativa con il Milan. Nelle prossime ore dunque l’uomo d’affari tornerà in Italia, dove è prevista la firma per il tanto atteso ‘closing’.

 

Un altro segnale importante della fine imminente delle trattative è la presenza a Milano di Barbara Berlusconi, che sta seguendo ovviamente in prima persona l’evolversi della vicenda. Lady B ha preferito posticipare alcuni suoi appuntamenti personali proprio per affiancare Fininvest e papà Silvio nell’ultimo step di questa trattativa. Sono in arrivo circa 485 milioni di euro dall’Oriente, una cifra davvero esaltante per le casse del Milan che tornano a respirare aria ‘asiatica’.

 

Redazione MilanLive.it