Milan-Real Madrid a Shanghai (getty images)
Milan-Real Madrid a Shanghai (getty images)

La tournée estiva in Cina si conclude con una prova d’orgoglio che può far sorridere squadra, staff e tifosi del Milan. I rossoneri bloccano sullo 0-0 un certo Real Madrid, grazie ad una prestazione grintosa e sempre attiva, senza mollare mai la presa contro uno dei club più forti al mondo. Sinisa Mihajlovic può essere soddisfatto, il suo Milan blinda ancora la difesa e mette paura ai ‘galacticos’ come in uno scontro diretto per la Champions League, cadendo solo ai rigori dopo una girandola infinita.

 

Come riporta la Gazzetta dello Sport si è visto un Milan in crescita, con la mano del tecnico serbo assolutamente predominante; squadra equilibrata ma aggressiva, con i mediani sempre in pressione sull’avversario e i terzini pronti a spingere con costanza. La difesa non ha mai tentennato, rimasta alta e spavalda anche contro calciatori del calibro di Cristiano Ronaldo. In mezzo Nigel de Jong ha dominato su tutti meritandosi la palma di migliore in campo. E peccato per Carlos Bacca, entrato nella ripresa e vicinissimo al gol in un paio di circostanze.

 

E’ presto per fare pronostici, il calcio estivo solitamente è ingannevole, visto anche il precedente di gennaio quando il Milan di Pippo Inzaghi rifilò un 4-2 perentorio a Dubai al Real Madrid, per poi crollare al rientro in campionato. Ma i segnali sono chiari e positivi, in un momento in cui le rivali italiane stentano: la Juventus è alle prese con i tanti cambiamenti, l’Inter continua a deludere. Lazio e Roma sono incognite anche sul mercato e la Sampdoria è crollata in Europa League. In tutto questo calderone la possono spuntare i Diavoli.

 

Redazione MilanLive.it