Berlusconi e Mr. Bee (foto ilsecoloxix)
Berlusconi e Mr. Bee (foto ilsecoloxix)

Bee Taechaubol e le sue ore frenetiche, ricche di appuntamenti in quel di Milano. Come sintetizza oggi il Corriere della Sera, dopo l’incontro di mercoledì ad Arcore, il thailandese sta affrontando vari meeting per chiudere in fretta l’affare con il Milan, acquisendo il 48% delle quote del Milan e dando le migliori garanzie finanziarie ai suoi interlocutori. Ieri giornata ricca di impegni per il broker, che si è spostato in giro per la città fino a tarda serata.

 

Mr.Bee nella mattinata di ieri è stato a colloquio con consulenti e avvocati, per limare le ultime strategie ed i cavilli legali presenti nel contratto che andrà a firmare con Fininvest; lo stesso broker avrebbe accolto senza problemi l’ipotesi di un Term Sheet, il contratto vincolante per l’affare in corso e starebbe dunque confrontandosi con i suoi legali anche per questa situazione. Nel pomeriggio incontro con nuovi potenziali investitori all’Hotel Bulgari, residenza di questi giorni di Bee, presentati dall’advisor Citic Bank.

 

L’uomo d’affari asiatico non era presente invece in serata all’appuntamento in sede Fininvest a cui hanno partecipato in sua vece la mediatrice Licia Ronzulli e Gerardo Segat, suo uomo di fiducia dal punto di vista commerciale, per fare il punto della situazione con i dirigenti del ‘Biscione’. E nel frattempo Silvio Berlusconi ha lanciato personalmente un avviso: nessun rapporto con Nelio Lucas nell’affare Milan, viste le ultime direttive Fifa che penalizzerebbero chiunque si metta in rapporti con Doyen Sports e altre società TPO.

 

Redazione MilanLive.it