Moussa Sissoko (Getty Images)
Moussa Sissoko (Getty Images)

La trattativa per portare Roberto Soriano al Milan potrebbe subire un’accelerata decisiva già nelle prossime ore, soprattutto dopo che la Sampdoria ha aperto nella giornata di ieri alla possibilità di un pagamento dilazionato in due tranche. Secondo La Gazzetta dello Sport, però, Adriano Galliani continua a sondare il mercato per avere pronta un’alternativa di spessore qualora l’affare per il centrocampista blucerchiato non andasse in porto ed è qui che entra in gioco il nome di Moussa Sissoko.

 

Il giocatore francese di origine maliana sarebbe molto più che un semplice rincalzo, grazie alla sua duttilità tattica e alle sue doti fisiche e l’amministratore delegato rossonero, viste le difficoltà nel trattare con lo Zenit San Pietroburgo l’acquisto di Axel Witsel, avrebbe individuato nel poliedrico centrocampista del Newcastle United un ottimo innesto per la mediana del Milan. Il classe 1989, però, costa molto: il club inglese, infatti, chiede una cifra intorno ai 15,5 milioni di sterline (poco meno di 22 milioni di euro). Anche se la Gazzetta fa scendere la sua valutazione a 15 milioni di euro, il prezzo del cartellino e l’importanza del giocatore per i Magpies tengono in pole position le quotazioni per Soriano. Fino alla chiusura dell’affare con la Sampdoria, però, Sissoko rimarrà nel mirino del Milan.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it