Axel Witsel (getty images)
Axel Witsel (getty images)

Dopo un lungo corteggiamento da parte del Milan, Axel Witsel è finito nel mirino della Juventus. I bianconeri, anche grazie alla sconfitta all’esordio in campionato contro l’Udinese, hanno capito la necessità di intervenire sul mercato per acquistare un centrocampista capace di creare gioco e sostituire Andrea Pirlo e si sarebbero tuffati sul belga congelando la trattativa per Julian Draxler.

 

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, però, il primo sondaggio avanzato dal direttore generale Giuseppe Marotta con i vertici dello Zenit San Pietroburgo avrebbe avuto esito negativo. I motivi di questo “no” non sono chiari, come non ci è dato sapere a quanto ammontava l’offerta della Juve, ma la rosea ipotizza che dietro a questo rifiuto possa celarsi la presenza del Milan. Nonostante l’intermediario Francesco Marseglia abbia rivelato in esclusiva alla nostra redazione che i contatti tra le parti non sono recenti, i rossoneri infatti sembrano ancora in pole-position nella corsa al polivalente centrocampista classe 1989. Con l’acquisto di Roberto Soriano bloccato dal presidente Silvio Berlusconi e con Asier Illaramendi alla Real Sociedad, Witsel sarebbe il colpo perfetto per migliorare la mediana rossonera.

 

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it