Mario Balotelli (getty images)
Mario Balotelli (getty images)

Mario Balotelli è tornato al Milan e ha subito fatto parlare di se’ per il suo primo gol nell’esordio-bis, un gran tiro da fuori nell’amichevole contro il Mantova, ma adesso torna nel mirino anche per fatti extra-sportivi. Il numero 45 rossonero si sarebbe infatti reso protagonista di un nuovo episodio che fa magari discutere.

 

Secondo il Giornale di Brescia, Balotelli sarebbe da qualche giorno senza la patente di guida. Il motivo? Gli agenti della polizia stradale del comune lombardo in cui è residente fin da bambino gli avrebbero revocato la patente stessa per guida in eccesso di velocità. Pare che Mario stesse andando nettamente oltre i limiti consentiti nei pressi dello stadio Rigamonti, dunque vicino la sua residenza.

 

Balotelli avrebbe superato il limite di 50 km/h andando presumibilmente oltre i 90. Il calciatore, fermato dagli agenti sul posto, si sarebbe scusato ammettendo di non essersi accorto dell’errore. E potrebbero scattare subito le ennesime polemiche su un codice etico infranto da Super Mario già dopo poche settimane dal suo ritorno a Milanello. Vedremo ora se la società rossonera deciderà di prendere provvedimenti.

 

Redazione MilanLive.it