Bacca, che bomber: 3 reti in 4 partite. Meglio di lui solo Sheva e Bierhoff

Carlos Bacca (Getty Images)
Carlos Bacca (Getty Images)

L’inizio col botto in Serie A per Carlos Bacca ha radici assolutamente storiche. Il Milan del passato ha avuto la fortuna di vedere nelle proprie fila campioni di livello assoluto, soprattutto nel reparto offensivo. Ed il colombiano ex Siviglia, numeri alla mano, sta entrando di diritto nella lista dei migliori attaccanti della storia recente del club rossonero.

 

Come riporta Tuttosport quest’oggi, Bacca ha iniziato con tre reti su quattro incontri la sua avventura milanista, ottimi numeri per il classe ’86 che ha mostrato subito le sue caratteristiche migliori: rapidità e concretezza sotto porta. Un gol all’Empoli in ripartenza, due al Palermo da bomber d’area di rigore che fanno ben sperare. Il suo bottino iniziale eguaglia quello di grandi colleghi in rossonero come Pippo Inzaghi, George Weah e Alexandre Pato, oltre ai più recenti Jeremy Menez e Giampaolo Pazzini.

 

Meglio di Bacca ad inizio stagione hanno fatto solo due mostri sacri, due attaccanti ricordati con stima e affetto dalle parti di San Siro. Prima Oliver Bierhoff, centravanti tedesco campione d’Italia con i rossoneri nel 1998/99, poi anche Andriy Shevchenko, il fuoriclasse ucraino che si è tolto tante soddisfazioni con il Milan. Per entrambi 5 reti nelle prime 4 apparizioni, ma lo score di Bacca non è affatto così inferiore.

 

Redazione MilanLive.it