Milan, rientra Bertolacci: ecco come cambia il centrocampo

Andrea Bertolacci (getty images)
Andrea Bertolacci (getty images)

Importanti vittorie per il Milan nelle ultime due uscite di campionato contro Palermo e Udinese: entrambi i match però hanno visto i rossoneri vincere, ma non convincere. Se in attacco le cose sono andate piuttosto bene con 6 gol fatti, è il reparto difensivo che ha subito maggiori critiche, con ben 4 gol al passivo. Non sempre però le colpe dei gol subiti sono da affibbiare solo alla difesa, in quanto è tutta la squadra che spesso patisce l’iniziativa dell’avversario in alcuni frangenti del gioco. In difesa le scelte sono quasi obbligate: gli infortuni di Abate e Antonelli, e le condizioni fisiche di Mexes non ancon al 100%, Calabria, Zapata, Romagnoli e De Sciglio hanno avuto molto spazio. Solo quest’ultimo non ha offerte prove particolarmente entusiasmanti, soprattutto in fase difensiva dove, soprattutto contro il Palermo, è stato troppo passivo.

 

E’ a centrocampo che Sinisa Mihajlovic può provare a modificare qualcosa. Già contro l’Udinese ha sopperito all’assenza di Kucka, inventandosi De Jong interno destro alla ‘Gattuso’. Lo stesso Galliani ha approvato tale soluzione nel post-partita di Udine. Nel prossimo match contro il Genoa Kucka non riuscirà a recuperare, mentre l’ex compagno di squadra Andrea Bertolacci sarà a disposizione del tecnico. Proprio il suo rientro potrà permettere a mister Mihajlovic di sostituire uno spento Keisuke Honda. 

 

Che Bertolacci possa giocare da trequartista appare difficile in quanto in carriera non ha mai giocato in quel ruolo eccetto, forse, nel settore giovanile della Roma. In questi anni passati a Genova è stato sempre schierato in mezzo al campo a fianco di Kucka, ed è proprio lì che ha fatto la differenza, soprattutto durante la passata stagione. E allora a cambiare ruolo potrebbe essere Giacomo Bonaventura. Il tuttofare rossonero non avrebbe problemi ad agire dietro le due punte, con Bertolacci nel centrocampo a 3 insieme a Riccardo Montolivo e De Jong. Probabilmente è questo lo schieramento più funzionale in base ai giocatori in rosa.

 

Riportiamo dunque in grafica come potrebbe cambiare il centrocampo rossonero nel match di domenica alle 12.30 al Marassi contro il Genoa:

Diego Lopez;

Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio;

De Jong, Montolivo, Bertolacci;

Bonaventura;

Luiz Adriano, Bacca (Balotelli).

 

Giacomo Giuffrida (profilo Facebook) – Redazione MilanLive.it