Tuttosport – Cerci spauracchio per Ventura: ecco come il Toro lo arginerà

Alessio Cerci (foto acmilan.com)
Alessio Cerci (foto acmilan.com)

Una vera e propria gabbia quella che Giampiero Ventura vuole costruire attorno al suo vecchio pupillo Alessio Cerci; l’edizione di oggi di Tuttosport parla di come il tecnico del Torino sia preoccupato del possibile utilizzo da parte del Milan del 28enne attaccante mancino, che finalmente dovrebbe ottenere la chance da titolare in campionato. Sinisa Mihajlovic dovrebbe schierarlo o come esterno nel 4-4-2 a destra o come ala d’attacco in un meno spregiudicato 4-3-3.

 

Ventura conosce molto bene Cerci, avendolo lanciato da giovanissimo nel Pisa, in Serie B, poi proprio al Torino, rendendolo uno dei talenti italiani più preziosi tanto da finire prima in Nazionale poi all‘Atletico Madrid. La parabola del ragazzo di Valmontone però si è arenata proprio dopo l’addio al Toro, visto che nell’ultimo anno e mezzo tra Madrid e Milano non è riuscito più ad esprimersi, per il poco spazio concessogli e per un carattere spesso sopra le righe.

 

Sabato all’Olimpico la grande chance da ex di turno, con Ventura che preparerà una marcatura ‘tripla’ per fermare la velocità e il sinistro al velluto di Cerci: l’esperto mediano Gazzi sarà suo marcatore quasi fisso, mentre prima Molinaro poi Moretti avranno il colpito di raddoppiarlo o triplicarlo in difesa qualora l’ex granata si dovesse avvicinare troppo all’area di rigore torinese.

 

Redazione MilanLive.it