Marten de Roon
Marten de Roon (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan è alla ricerca di nuovi centrocampisti. Un reparto senza la qualità necessaria per una squadra che lotta per i primi posti della classifica. Non c’era bisogno di conferme, ma le partite contro Atalanta e Juventus (ma anche Sassuolo e Chievo) hanno evidenziato tutta la pochezza tecnica dei centrocampisti attualmente presenti in rosa. C’è bisogno di un intervento sul mercato, ma un intervento sostanziale. I nomi sul taccuino sono tanti: i primi due sono Axel Witsel a Franco Vazquez. Due calciatori difficili da portare in rossonero a gennaio, soprattutto il belga, come confermato dall’agente FIFA Riccardo Napolitano. Ed ecco dunque che potrebbero essere presi in considerazioni altri nomi, magari inediti: tipo Marten de Roon.

 

Calciomercato Milan, Berlusconi “consiglia” de Roon

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, Milan-Atalanta è stata un’occasione importante per seguire con attenzione Alejandro Gomez, che sembra un obiettivo concreto per il calciomercato rossonero. Ma anche un altro calciatore ha catturato le attenzioni di Silvio Berlusconi: si tratta di de Roon, arrivato agli orobici in estate dall’Heerenveen, centrocampista di gran qualità e di discreta quantità. In questo inizio di stagione, ha conquistato fin da subito la fiducia di Edoardo Reja che lo ha piazzato lì, in mezzo al campo, senza pensarci su due volte. E soprattutto senza far pesare la cessione di Daniele Baselli.

Il giocatore è finito nel mirino di Berlusconi anche grazie alla mediazione di Marco van Basten: l’ex fuoriclasse del Milan, che ha un passato proprio nell’Heerenveen, potrebbe aver suggerito de Roon al presidente. Tra l’altro è olandese, e sappiamo tutti quanto è forte il feeling fra gli olandesi e i colori rossoneri.

Classe 1991, 24 anni, de Roon ha dimostrato una grande personalità. Ci ha messo veramente poco ad inserirsi negli schemi di Reja e ad ambientarsi in un tipo di calcio totalmente diverso rispetto a quello dell’Eredivisie. E proprio questo carattere forte sembra aver colpito tanto Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it