Mario Balotelli
Mario Balotelli (Getty Images)

Ora Super Mario cerca l’impresa. Non ne può più di stare a guardare il suo Milan dall’infermeria o dalla tribuna. Vuole tornare protagonista, come era riuscito a fare nel mese di settembre quando tra il derby della 3.a giornata e l’ultima gara giocata contro il Genoa aveva dato segnali di forte ripresa caratteriale e utilità tecnica. Balotelli potrebbe anticipare a sorpresa il rientro con una tempistica eccellente.

 

Secondo il Corriere dello Sport filtrerebbe ottimismo sui tempi di recupero dell’attaccante del Milan, operato lo scorso 18 novembre a Monaco di Baviera per risolvere la fastidiosissima pubalgia che lo ha attanagliato per settimane. Balo già si sente meglio, fiducioso di riuscire ad anticipare il ritorno in campo. In molti parlavano di due mesi di stop forzato, fino a gennaio prossimo, ma il calciatore in prestito dal Liverpool punterà ad essere disponibile già a fine anno, con focus su Frosinone-Milan del 20 dicembre.

 

C’è il precedente significativo di Ervin Zukanovic, difensore della Sampdoria operato sempre per pubalgia a inizio settembre e tornato in campo già alla fine dello stesso mese. Balotelli è dunque ottimista, qualcuno addirittura lo ipotizza nella lista convocati del Milan già per il match contro il Verona di metà dicembre. Non serve comunque esagerare con la fretta, ma di certo il rientro di Super Mario sarà importante per l’attacco e per le strategie della formazione di Mihajlovic.

 

Redazione MilanLive.it