Mario Balotelli e Jeremy Menez
Mario Balotelli e Jeremy Menez

Silvio Berlusconi dall’estate ha fissato l’obiettivo di tornare in Champions League, competizione in cui il Milan manca da due stagioni e che per tanti anni è stata quella in cui i colori rossoneri si esaltavano maggiormente. La squadra di Sinisa Mihajlovic dopo le tre vittorie consecutive contro Sassuolo, Chievo Verona e Lazio si era avvicinata al terzo posto ma il pareggio contro l’Atalanta e la sconfitta dello Juventus Stadium l’hanno ricacciata a 8 punti e ora c’è da rimontare nuovamente. Sabato c’è una prima occasione contro la Sampdoria a San Siro e non andrà sprecata.

 

Con gli infortuni mister Mihajlovic non è stato particolarmente fortunato finora. Nel momento migliore del Milan ha perso una pedina fondamentale a centrocampo come Andrea Bertolacci e la sua assenza ha pesato. Peggio è andata in attacco dove M’Baye Niang è stato fuori diversi mesi ed è rientrato solo da poche settimane. Ma c’è anche chi non è ancora tornato a disposizione e il cui apporto sarebbe importante. Parliamo di Mario Balotelli e Jeremy Menez. Il primo ha giocato solo contro Udinese e Genoa prima di fermarsi per pubalgia; la recente operazione dovrebbe consentirgli di tornare contro il Frosinone il 20 dicembre, prima della sosta natalizia, per poi essere al top con l’anno nuovo. Il francese ex PSG per problemi alla schiena ha giocato solo uno spezzone in Coppa Italia con il Perugia; pure lui è stato sottoposto a operazioni chirurgiche e il suo rientro è previsto per gennaio-febbraio 2016.

 

Balotelli e Menez potrebbero essere delle carte importanti per il Milan nella corsa Champions. Si parla di giocatori con qualità importanti e che finora Mihajlovic non ha potuto sfruttare. Se il serbo sarà in grado di valorizzarli al meglio potrebbe avere a disposizione un attacco davvero devastante considerando anche Carlos Bacca e Luiz Adriano, oltre al già citato Niang. Ovviamente per mettere questi giocatori nelle condizioni di segnare serve un centrocampo all’altezza e a tal proposito ci si attendono innesti dal calciomercato di gennaio.

 

Redazione MilanLive.it