Marten de Roon
Marten de Roon (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Una trattativa lunga ed estenuante quella che ha portato il centrocampista olandese Marten De Roon dall’Heerenveen all’Atalanta nella scorsa sessione estiva. Quello che sembrava essere un colpo secondario, un acquisto anche semplice e per nulla significativo, si è trasformato in un acquisto azzeccatissimo per la linea mediana della società orobica, che nonostante un mercato sotto tono sembra essersi rafforzata anche con l’arrivo di questo calciatore duttile e ricco di qualità, tanto da diventare titolare fisso nell’undici di Edy Reja e attirare già le big del campionato.

 

Calciomercato Milan, Sartori racconta la trattativa per De Roon

Il ds Giovanni Sartori, dirigente in pectore dell’Atalanta, ha spiegato l’evolversi della trattativa estiva proprio atta a portare De Roon in maglia orobica. Interpellato da Bergamo TV, il direttore sportivo ha ammesso le tempistiche molto lunghe prima di contrattualizzare il mediano classe ’91: “Abbiamo seguito il ragazzo per diversi mesi, siamo andati addirittura 14 volte in Olanda per osservarlo e maturare la trattativa prima di portarlo a Bergamo. Abbiamo scoperto che il mercato olandese è molto interessante per qualità e prezzo dei calciatori proposti“.

 

Il Milan è una delle società di Serie A che si è già messa sulle tracce di De Roon, visto che nel match di San Siro di qualche settimana fa finito 0-0 il centrocampo orobico, guidato anche dall’olandese 24enne, ha fatto una splendida figura. Sartori però ha escluso voci di mercato recenti, rimandando ogni discorso alla prossima estate: “Mi sembra prematuro parlare di mercato, De Roon è un ottimo calciatore ma per ora non parliamo di cessione. E’ anche una mancanza di rispetto verso il club che ha creduto in lui e che sta affrontando molto bene questa fase della stagione“. Il Milan può aspettare, ma il nome dell’ex Heerenveen resterà sul taccuino di via Aldo Rossi.

 

Redazione MilanLive.it