berlusconi mihajlovic
Silvio Berlusconi e Sinisa Mihajlovic (foto acmilan.com)

L’appuntamento primario è quello con gli sponsor istituzionali del Milan, invitati per la giornata di oggi ad una riunione negli uffici di Milanello. Ma l’evento che oggi pomeriggio andrà in scena appare molto più succoso ed interessante. Silvio Berlusconi, presidente rossonero tutt’altro che felice dell’andamento della sua squadra, incontrerà di persona il mister Sinisa Mihajlovic. Si prospetta un confronto davvero scoppiettante, con il Cavaliere che come al solito non risparmierà qualche frecciatina.

Come scrive oggi Tuttosport, la critica primaria che Berlusconi muoverà all’indirizzo di Mihajlovic riguarderà non tanto la tattica, materia di cui il presidente si auto dichiara un grande esperto, bensì l’atteggiamento mostrato dal suo Milan nelle ultime uscite, in particolare contro la Juventus, uno scontro diretto perso contro una delle rivali nella lotta alla zona Champions.

E proprio l’aggancio al terzo posto è il cruccio di Berlusconi e della società stessa, che chiede quanto meno di provare a lottare fino all’ultimo per questo prestigioso obiettivo. Il Milan delle ultime gare di campionato ha mostrato tutto tranne la voglia di fare il salto di qualità, tanto da far infuriare proprio il numero uno del club, il quale si confronterà con Mihajlovic in modo, immaginiamo, sarcastico e diretto. Da adesso a Natale il calendario per la squadra milanista è favorevole, ed anche il match contro il Bologna in casa dopo la sosta appare sulla carta superabile. Dunque urge una svolta, fin da domani sera contro la Sampdoria. Altrimenti gli avvertimenti di Berlusconi diventeranno per Mihajlovic molto presto delle vere e proprie minacce di esonero.

 

Redazione MilanLive.it