Josè Mauri
José Mauri (acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – Acquisti e cessioni: il Milan lavora per gennaio in maniera oculata. Diversi sono i calciatori con le valigie già pronte, come Keisuke Honda e José Mauri. Su quest’ultimo c’era da decidere se liberarsene definitivamente o solo in prestito: Sinisa Mihajlovic è stato piuttosto chiaro nella conferenza stampa di oggi. L’italo-argentino è arrivato a Milanello a parametro zero e con grande entusiasmo: classe ’96, voluto fortemente dalla società ma anche dal tecnico. In questa prima parte di stagione non ha praticamente mai giocato. Lui vorrebbe rimanere per giocarsi le sue carte al Milan, ma d’altra parte non vedere mai il campo non è utile per il suo processo di crescita.

Calciomercato Milan, Donadoni insiste: vuole Mauri

Mauri è stato protagonista nel Parma di Roberto Donadoni, e lavorare nuovamente sotto le direttive del tecnico del Bologna è un’idea che non dispiace. Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, è sempre più probabile cessione in prestito del centrocampista proprio ai rossoblu: il tecnico lo vuole e già a gennaio. Tra l’altro, Mauri potrebbe essere la mossa vincente dei rossoneri per opzionare Amadou Diawara, forte centrocampista del Bologna cercato anche da Juventus e Chelsea. Il guineano, però, potrebbe arrivare solo in estate per diversi motivi: difficilmente lo lasceranno andare già a gennaio e, inoltre, un trasferimento in tempi così brevi non è auspicabile per la sua crescita.

felsinei, però, non sono di certo l’unico club interessato a Mauri. Sulle sue tracce c’è sempre l’Atalanta, che lo ha cercato anche negli ultimi giorni della scorsa sessione estiva di mercato. Anche in questo caso, con gli orobici si potrebbe aprire un vero e proprio canale preferenziale: al Milan, infatti, piacciono e tanto Alejandro Gomez e Marten de Roon. Adriano Galliani potrebbe utilizzare la pedina Mauri per instaurare rapporti ancora più forti con i nerazzurri e favorire gli arrivi dei due calciatori.

Redazione MilanLive.it