Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questo travagliato inizio di stagione rossonera, c’è solo una e una sola certezza: Giacomo Bonaventura. Che sia da mezzala, da trequartista, da esterno d’attacco o da esterno di centrocampo, è sempre il migliore in campo. Cresciuto in maniera esponenziale dal punto di vista tecnico, è un vero e proprio jolly che Sinisa Mihajlovic sfrutta a dovere. Si è confermato anche contro la Sampdoria, partita in cui il tecnico serbo lo ha schierato nel suo ruolo naturale (che ricopriva anche all’Atalanta): ed è stato semplicemente perfetto. Gli elogi non sono mai abbastanza, ma le sue giocate non passano di certo inosservate. Per il Milan sarà dura respingere le numerose offerte che, inevitabilmente, arriveranno.

Calciomercato Milan, l’Atletico Madrid piomba su Bonaventura

Ecco, appunto. Le grandi d’Europa lo seguono e anche in maniera molto attenta. Negli ultimi giorni si sarebbe fatto avanti l’Atletico Madrid di Diego Simeone: l’infortunio di Tiago è più grave del previsto e, secondo quanto riportato da As, durante la pausa natalizia si analizzerà con calma la situazione per capire se è il caso di intervenire o no sul mercato.

Sono già stati fatti diversi nomi: c’è Toulalan, o anche il giovane e promettente Tielemans dell’AnderlechtMa ci sono anche due calciatori della Serie A: Lucas Biglia della Lazio e, appunto, Bonaventura del Milan. Anche se, ed è giusto sottolinearlo, l’ex Atalanta ha delle caratteristiche completamente diverse rispetto a quelle di Tiago. Ma è innegabile che, per caratteristiche, Jack è il giocatore perfetto per un allenatore come Simeone.

L’addio al Milan, però, sembra improbabile. Qualche tempo fa, noi di MilanLive.it abbiamo contattato in esclusiva il suo agente, Giacomo Martorelli, il quale ci rivelò che le intenzioni del ragazzo sono quelle di rimanere in rossonero a vita. Il suo contratto scade nel 2019 e i rapporti fra il giocatore e la società sono solidi e rassicuranti. Jack è patrimonio rossonero: giù le mani!

Redazione MilanLive.it