Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

In merito alle indiscrezioni circolate negli ultimi giorni sul presunto cambio di procura del centrocampista rossonero Giacomo Bonaventura, nella giornata di oggi il noto agente Mino Raiola ha voluto smentire presunte voci che volevano il numero 28 rossonero come suo nuovo assistito. In esclusiva a calciomercato.it il procuratore ha negato categoricamente qualsiasi suo coinvolgimento in questa vicenda affermando di non conoscerne le dinamiche: “Bonaventura ha lasciato Martorelli e si dice che abbia preso io la procura? Assolutamente no, non lo seguo io e non so nulla al riguardo”.

Secondo quanto trapelato nella giornata di ieri, Bonaventura avrebbe ricevuto pressioni dalla società rossonera per cambiare il proprio procuratore e farsi assistere da una persona maggiormente vicina ad Adriano Galliani; lo stesso giocatore ha poi smentito in un’intervista al canale tematico milanista Milan Channel di aver ricevuto ordini dai “piani alti” e di aver preso personalmente la decisione di cambiare agente.

Il fantasista del Milan ha poi aggiunto di volersi concentrare solo alle vicende di campo in questo delicato momento stagionale: una considerazione tanto giusta quanto saggia considerato che la squadra avrà la possibilità da qui a Natale, grazie ad un calendario sulla carta alla portata, di conquistare un bottino di punti pesante, fondamentale per proseguire la propria scalata ai vertici della classifica.

Redazione MilanLive.it