antonio nocerino
Antonio Nocerino (getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non che servisse una conferma palese ed evidente, ma la prestazione insufficiente di ieri sera ha appurato una, anzi tre, questioni di calciomercato in uscita sicuramente da Milanello al più presto. La sfida di ieri in Coppa Italia tra Milan e Crotone doveva essere un test probante per alcuni esuberi e seconde linee della rosa rossonera, schierati da Sinisa Mihajlovic proprio per provare a convincerlo di affidarsi ancora alle loro capacità. Test assolutamente fallito da José Mauri, Antonio Nocerino e Suso, ieri titolari in blocco e bocciati all’unisono vista la prova sotto le aspettative.

Calciomercato Milan, a gennaio sarà addio per tre esuberi

Secondo quanto scrive stamane l’edizione de Il Giornale, i tre suddetti calciatori hanno confermato di non essere adatti al momento a far parte della rosa titolare del Milan, rendendosi inutili e persino nocivi. Il giovane Mauri, che dalla sua parte ha la ancora acerba età, non è mai entrato nel vivo del match, nascondendosi anche in fase di possesso palla. Nocerino ha provato a farsi notare, ma non possono bastare le buone prove in amichevole per guadagnarsi la fiducia del mister. Infine Suso ha confermato qualche dote tecnica indiscutibile ma anche poca personalità nei momenti chiave.

Difficile stabilire dove potranno finire i tre calciatori a gennaio, tutti possibilmente parcheggiati con la formula del prestito. Ad oggi Mauri è il solo ad avere estimatori, con Atalanta e Chievo Verona pronte a prenderlo anche per sei mesi. Suso aspetta un’offerta concreta dalla Liga spagnola, unico torneo dove si è messo in mostra in passato con la maglia dell’Almeria. Impossibile invece capire quale sarà il futuro di Nocerino, visto anche l’ingaggio da 2 milioni di euro netti a stagione. Partirà solo se il Milan dovesse accettare di partecipare al pagamento del suo stipendio come fatto in passato con Parma e Torino. Il suo contratto scade comunque a giugno 2016.

 

Redazione MilanLive.it