Rodrigo Ely (Getty Images)
Rodrigo Ely (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Un pre-campionato estivo di ottimo livello, poi quell’espulsione ingenua contro la Fiorentina alla prima giornata di Serie A da titolare che ha frenato in maniera decisiva la crescita del calciatore e diminuito la fiducia dell’ambiente. E se ci mettiamo anche la sfortunata autorete nell’ultima apparizione contro il Napoli in stagione, l’avventura rossonera di Rodrigo Ely somiglia più ad un incubo che ad altro. Il giovane stopper del Milan è scomparso dai radar, partito in estate come partner ideale e di maggior prospettiva per Alessio Romagnoli per poi finire nel dimenticatoio tra gerarchie rivoluzionate e prestazioni da dimenticare.

Calciomercato Milan, offerto Ely al Cesena. Acconto per Sensi?

Il Milan a gennaio, tra le varie operazioni in uscita che intende fare, ha inserito anche un possibile prestito altrove per Rodrigo Ely, che a soli 22 anni non può permettersi di perdere una stagione quasi intera e rimanere tra panchina e tribuna a fare la muffa. Il giovane stopper, elogiato da Sinisa Mihajlovic ad inizio anno, non gode più della stima precedente e potrebbe andare altrove per acquisire ancor più maturità e soprattutto minutaggio.

Secondo Tuttomercatoweb.com, il Milan avrebbe offerto il prestito gratuito di Ely al Cesena, società romagnola con cui c’è da sempre un ottimo rapporto. Possibile che Adriano Galliani abbia già proposto tale situazione di mercato al collega Rino Foschi, con il quale c’è un dialogo apertissimo per Stefano Sensi, il giovane regista romagnolo che fa impazzire mezza Serie A. I rossoneri potrebbero avvicinarsi al colpo in entrata proprio cedendo l’italo-brasiliano Ely, in cambio di un’opzione per il ‘nuovo Verratti’. Ma secondo recenti indiscrezioni il Cesena preferirebbe ingaggiare Mauro Bianchetti, stopper della Nazionale Under 21 e di proprietà Hellas Verona, che potrebbe però essere blindato dal neo tecnico Luigi Delneri. Inoltre il difensore rossonero potrebbe preferire una permanenza in Serie A, più utile alla sua crescita dopo diversi anni in Serie B.

 

Redazione MilanLive.it