Suso
Suso (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – A gennaio il club di via Aldo Rossi si muoverà sia in entrata che in uscita perché nella squadra di Sinisa Mihajlovic c’è sia bisogno di rinforzi ma anche di cedere quegli elementi che non sono ritenuti utili alla causa. La partita di Coppa Italia, ma anche quelle precedenti, hanno messo in evidenza che l’organico milanista ha diverse lacune e che ci sono giocatori che non hanno un grande contributo da dare. La società sarà molto impegnata e Adriano Galliani dovrà essere bravo a vendere gli esuberi e ad andare prendere calciatori che possano risultare decisivi a raggiungere gli obiettivi stagionali.

Calciomercato Milan, le ultime sui movimenti rossoneri

Il Corriere dello Sport quest’oggi fa nuovamente il nome di Axel Witsel come sogno della campagna acquisti del Milan. Il centrocampista belga da mesi viene accostato al club di via Aldo Rossi ma di fatto un suo trasferimento a gennaio è difficile, soprattutto se Silvio Berlusconi non vorrà spendere i 25-30 milioni di euro richiesti dallo Zenit San Pietroburgo. Ricordiamo che Galliani a fine agosto provò a prendere l’ex Benfica in prestito con diritto di riscatto, ma i russi rifiutarono seccamente. L’arrivo di Witsel dipende da budget a disposizione. Se il calciomercato di gennaio sarà di basso profilo, va escluso un colpo del genere. Il presidente deciderà di aprire il portafoglio anche in base alla posizione della squadra in classifica.

In uscita i nomi sono molti. Antonio Nocerino e Suso sono sicuri partenti. Lo spagnolo potrebbe tornare nella Liga o in Premier League; più probabile la prima opzione, anche se in Italia non si esclude una permanenza in Serie A  visto che l’ex Liverpool continua a piacere al Genoa. Incerto il futuro di Rodrigo Ely e Cristian Zapata. Il primo è richiesto dal Cesena in Serie B e pare che sia stato offerto ai romagnoli per opzionare il talento Stefano Sensi. Il colombiano va in scadenza di contratto a giugno 2016 e in caso di offerte potrebbe anche partire subito, anche se a quel punto andrebbe rimpiazzato con un nuovo innesto in difesa. C’è poi Diego Lopez, il quale ha dichiarato di voler riprendere il posto da titolare al Milan, ma se arrivassero proposte interessanti le prenderebbe certamente in considerazione.

 

Redazione MilanLive.it