romagnoli borriello
Alesso Romagnoli e Marco Borriello (getty images)

La Gazzetta dello Sport di oggi elogia con un articolo a lui dedicato la prova di Marco Borriello, attaccante del Carpi con un passato non così florido al Milan. Proprio in una intervista recente il centravanti campano ricordava di aver potuto disputare una sola stagione da titolare in rossonero, con Leonardo in panchina, ma di non avere alcun rimpianto guardandosi indietro. Ma dopo la super-prestazione di ieri sera a Modena qualche rimorso potrebbe averlo avuto anche il fiero Marco, attaccante completo e tuttofare che non è però mai riuscito a fare il salto di qualità.

Borriello ha tenuto in piedi l’attacco del Carpi, battendosi, correndo e mettendo in difficoltà Alex e Alessio Romagnoli, considerati insufficienti proprio per l’immane fatica fatta contro il 32enne attaccante. E’ mancato solo il gol alla prova dell’ex enfant-prodige di Milanello, perfetto nei movimenti e completo nei vari fondamentali, come tenere alta la squadra e duellare fisicamente con i difensori avversari. Stravinto il duello con Carlos Bacca, che al contrario dell’attaccante carpigiano ha avuto difficoltà in molte fasi del match, perdendo ben otto palloni e non calciando mai verso la porta avversaria.

 

Redazione MilanLive.it