Adrien Rabiot (Getty Images)
Adrien Rabiot (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Con un centrocampo senza qualità difficilmente si possono vincere determinate partite. Con Carpi e Verona, ma anche in altre sfide, è mancato il guizzo vincente, la verticalizzazione giusta che ti può svoltare la gara. Riccardo Montolivo è stato autore di una prestazione pessima contro i gialloblu ed è forse quello con maggior qualità fra gli interpreti presenti in rosa. Bisogna assolutamente intervenire e mettere a disposizione di Sinisa Mihajlovic piedi buoni e geometrie. Fra i tanti nomi fatti nell’ultimo periodo c’è anche quello di Adrien Rabiot del Paris Saint-Germain, che recentemente aveva espresso tutto il suo malcontento.

Calciomercato Milan, l’agente di Rabiot sulla possibile cessione

Qualche mese fa, Rabiot ha deciso di allungare il suo contratto con il PSG fino al 2019. E’ nel mirino di tanti club e non solo italiani (fra cui anche l’Arsenal). Dopo la panchina contro il Nizza, il centrocampista è tornato titolare nello scacchiere di Laurent Blanc e questo potrebbe bloccare il suo addio. Arnaud Pericard, agente del calciatore, ai microfoni di Calciomercato.it, ha fatto il punto della situazione: “È vero Rabiot ha chiesto di andare a giocare in prestito per sei mesi, ma ora ha ripreso a giocare con continuità: è stato schierato titolare sia contro lo Shakhtar in Champions sia col Lione in Ligue 1, quindi le cose potrebbero cambiare e potrebbe anche decidere di restare al PSG. Gli ultimi contatti con club italiani risalgono a due anni fa con la Roma“. 

L’ipotesi cessione, anche in prestito, che solo qualche giorno fa sembrava inevitabile, si allontana. Le parole del suo agente sono state chiarissime. Rabiot è un classe ’95, abbina benissimo qualità e quantità in mezzo al campo. Sarebbe perfetto per l’attuale situazione del Milan, ma a questo punto sembra difficile riuscire a strappare il ragazzo ai parigini se mister Blanc continuasse a impiegarlo con costanza.

 

Redazione MilanLive.it