Serafini: “Mihajlovic, la verità su Boateng e le dimissioni”

Il giornalista cita innanzitutto la vicenda inerente al ritorno di Kevin-Prince Boateng, che sarebbe tutt’altro che avallato da Mihajlovic come invece è stato lasciato trapelare: “Sinisa per convincere presidente e AD a non riprendersi il ballerino, aveva tirato in ballo una telefonata in viva voce a sorpresa con Attilio Lombardo, il quale invitava caldamente l’amico dei tempi Samp a non prendere minimamente in considerazione l’ingaggio del moonwalker, involuto e fuori condizione. A quel punto Berlusconi aveva giocato la sua carta nella manica: ‘Dai Sinisa, non si può negare un piacere all’amica Melissa Satta“.

Successivamente il riferimento è all’impiego di Nigel de Jong come titolare e a quando avvenuto domenica in occasione di Milan-Hellas Verona: “Poi l’imposizione De Jong dettata da necessità di mercato, altro incipit mal digerito da Mihajlovic. Ultimo atto (senza stare a parlare di “giuoco” e risultati…) lo scaricabarile di domenica (“Volevamo Sarri o Montella”) e la solitudine dopo lo sfogo sull’arbitraggio al termine della partita contro il Verona“.

Infine Luca Serafini ha fornito ulteriori dettagli sull’eventuale accordo tra Mihajlovic e il Milan per le dimissioni, aggiungendo anche altre considerazioni di carattere personale sul calciomercato e il successore del serbo, oltre che sullo scenario presente del club: “Ecco confezionata l’idea antica delle dimissioni, raggiungibile con un equo accordo sulla buonuscita (un terzo del dovuto, tanto per dirne una). A una società che ha incassato più di 300.000 euro di multe interne – devoluti in beneficenza – per motivi disciplinari contro una media storica stagionale di 50.000, Boateng o addirittura Caceres proprio non paiono servire. E valgono bene un terzo della liquidazione di un allenatore, pronti a bruciare un altro senatore (Brocchi). Né altre spaccature come quella ormai insanabile tra società e allenatore. C’era una volta l’ A.C. Milan, il club più evoluto del mondo“.

I MALUMORI DI MIHAJLOVIC: BOATENG AL PRIMOPOSTOIl sondaggio con l’allenatore rossonero, democraticamente promosso in…

Posted by Luca Serafini on Lunedì 14 dicembre 2015

 

Redazione MilanLive.it