Antonio Candreva
Antonio Candreva (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Spunta anche il nome di Antonio Candreva tra i tanti che stanno venendo accostati al Milan in questi giorni in vista della sessione di gennaio del calciomercato. E’ il Quotidiano Sportivo a rivelare questa notizia spiegando che sul giocatore della Lazio c’è anche il forte interessamento dell’Inter e che dunque potrebbe scatenarsi un nuovo derby milanese in sede di campagna acquisti. Più volte negli ultimi anni le due società si sono interessate agli stessi obiettivi e l’ultimo caso eclatante è stato quello relativo a Geoffrey Kondogbia, che i nerazzurri sono riusciti a strappare ad Adriano Galliani soprattutto grazie all’opera persuasiva di Roberto Mancini nei confronti dell’allora talento del Monaco.

Calciomercato Milan: Candreva piace, ma è un colpo difficile

Nel 4-4-2 di Sinisa Mihajlovic uno dei punti deboli sembra essere la fascia destra del centrocampo dove né Alessio Cerci e neppure Keisuke Honda convincono. L’ex Torino è stato pure preso di mira da Silvio Berlusconi di recente e una sua permanenza a Milano sarà difficile alla scadenza del prestito a giugno. Il romano tornerà all’Atletico Madrid quasi sicuramente. Il giapponese ha giocato bene a Frosinone e potrebbe essere confermato alla ripresa del campionato contro il Bologna, ma per caratteristiche non sembra adatto al ruolo.

Candreva invece per giocare sul versante destro del centrocampo è perfetto, garantisce corsa, qualità, tiri e gol. Nelle ultime quattro stagioni alla Lazio ha segnato complessivamente 35 gol dimostrando di avere buon feeling con le porte avversarie. E’ un nazionale e in quanto italiano rientrerebbe alla perfezione nel progetto di italianizzazione del Milan voluto da Silvio Berlusconi.

La stella della squadra di Stefano Pioli ha comunque 28 anni e una valutazione che supera i 20 milioni di euro. Bisognerà vedere se il presidente rossonero vorrà fare uno sforzo economico per acquistare il calciatore. Le ultime indiscrezioni parlano di un club di via Aldo Rossi propenso ad effettuare una sessione di calciomercato low cost, quindi Candreva sarebbe da escludere come possibile acquisto. Ma se Silvio Berlusconi decidesse di investire, magari con l’aiuto della cordata di Mr. Bee Taechaubol se dovesse concludersi presto la cessione del 48% delle quote, non è detto che non possa diventare un obiettivo. Sarà anche importante riuscire a piazzare qualche esubero per fare posto nell’organico, racimolare qualche milione e risparmiare sul monte ingaggi.

Alla Lazio gioca Alessandro Matri, attaccante di proprietà milanista, e non è detto che il centravanti non possa rientrare in un’eventuale operazione per Candreva. I biancocelesti cercano anche un difensore centrale e in questo caso il Milan potrebbe offrire il colombiano Cristian Zapata. Ovviamente insieme a queste contropartite andrebbero aggiunti dei milioni e questo, come dicevamo, è il tasto dolente della vicenda.

 

Redazione MilanLive.it