Stephan El Shaarawy (Getty Images)
Stephan El Shaarawy (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANStephan El Shaarawy, tutti lo vogliono e nessuno se lo prende… almeno per ora. Il Milan ha avuto contatti con mezza Serie A per il Faraone, ma tutte le strade percorribili trovano qualche intoppo. L’esterno tornerà momentaneamente in rossonero dopo la decisione del Monaco: non ha raggiunto le 25 presenze stabilite e le casse della società di via Aldo Rossi non hanno potuto accogliere i 14 milioni del riscatto. Quale sarà, dunque, il suo futuro? Adriano Galliani ci lavora e prova ad inserirlo in qualche trattativa. E’ stato proposto alla Lazio in un possibile affare Antonio Candreva, ma anche a Roma e Genoa.

Calciomercato Milan: El Shaarawy-Perotti, destini incrociati

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, la Roma avrebbe fatto un importante scatto per Diego Perotti. Walter Sabatini, infatti, avrebbe abbozzato un accordo con Enrico Preziosi sulla base di 8 milioni più 3 di bonus. Ma il presidente dei rossoblu preferirebbe vendere l’ex Siviglia ad altri club piuttosto che ai giallorossi visto lo sgarbo Iturbe in estate (e, a proposito dell’argentino, da ieri è ufficialmente un calciatore del Bournemouth).

Se il Milan riuscisse a pareggiare l’offerta della Roma, le possibilità di portarlo alla corte di Sinisa Mihajlovic sarebbero davvero alte. A questo punto, Sabatini dovrebbe cambiare obiettivo e potrebbe pescare proprio in casa rossonera: El Shaarawy continua ad essere una valida alternativa, ma il direttore sportivo del club capitolino preferirebbe piuttosto Alessio Cerci.

Ecco, dunque, che torna nuovamente in gioco il Genoa: come riporta il Corriere della Sera, se Perotti dovesse davvero andare da Rudi Garcia, Faraone potrebbe essere un’occasione importante per Gian Piero Gasperini, ma costosa. Le alternative sarebbero Giuseppe Rossi e, ancora, Cerci.

Non è finita. Su El Shaarawy resta sempre vigile anche la Juventus, che potrebbe pensare a lui in caso di cessione di Simone Zaza (destinazione Monaco?). Massimiliano Allegri lo accoglierebbe volentieri in bianconero, visti i buoni rapporti fra i due dopo l’esperienza condivisa al Milan.

 

Redazione MilanLive.it