Philippe Mexes
Philippe Mexes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANPhilippe Mexes in occasione di MilanBologna sarà scelto come difensore centrale titolare al fianco di Alex per sopperire all’assenza per squalifica di Alessio Romagnoli. Il francese in campionato ha messo insieme solo due presenze, una da subentrato contro la Lazio e l’altra dal primo minuto contro l’Atalanta (era il 7 novembre). In Coppa Italia sia contro il Crotone che contro la Sampdoria è stato scelto da Sinisa Mihajlovic nella formazione iniziale, ma solamente perché c’era la necessità di fare un po’ di turnover. La fiducia dell’allenatore serbo nei confronti del giocatore è poca, ma mercoledì 6 gennaio a San Siro le alternative all’ex Roma non saranno migliori e dunque la scelta risulta praticamente obbligata. Ciò non significa comunque che siano svanite le possibilità di una cessione del corso della sessione invernale del calciomercato.

Calciomercato Milan, Mexes piace ancora alla Fiorentina

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Mexes potrebbe finire alla Fiorentina. I viola lo corteggiano dalla scorsa estate, quando fu Silvio Berlusconi a bloccarne la cessione ad un passo dalla firma. Il presidente fu anche colui che decise di rinnovargli un contratto che era scaduto il 30 di giugno 2015. L’ex premier ha un “debole” per il francese, considerato uno dei pochi elementi con personalità all’interno della rosa del Milan, ma da qui al 1° febbraio può succedere di tutto.

Se dopo la partita contro il Bologna il difensore 33enne dovesse ancora finire ai margini, il suo addio potrebbe realmente concretizzarsi e ciò consentirebbe al club di risparmiare circa 1,5 milioni di euro lordi relativi allo stipendio. Per quanto riguarda il cartellino, invece, non verrà incassato nulla visto che parliamo di un calciatore avanti con l’età e con un contratto che scade tra sei mesi. Mexes intanto continua comunque ad allenarsi con impegno e serietà a Milanello, sperando che Mihajlovic lo tenga in maggiore considerazione. L’ipotesi Fiorentina sarebbe eventualmente a lui gradita. Tanti tifosi rossoneri hanno stima nei confronti dell’ex Auxerre e preferirebbero piuttosto veder partire Cristian Zapata, altro con il contratto in scadenza a giugno 2016 e le cui prestazioni finora sono state decisamente peggiori rispetto a quelle del collega di reparto.

 

Redazione MilanLive.it