Philippe Mexes
Philippe Mexes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’avventura rossonera di Philippe Mexes è ormai ai titoli di coda. Sul difensore si sarebbe fiondato insistentemente il Marsiglia. Il rapporto tra Milan e il francese non è mai sbocciato appieno. La scorsa estate gli è stato rinnovato il contratto di un altro anno per volere principalmente di Silvio Berlusconi, ma già negli ultimi giorni di agosto era stato vicino alla cessione alla Fiorentina. In questa stagione ha collezionato appena due presenze in campionato e siglato anche un gol. Nonostante nel prossimo impegno contro il Bologna partirà probabilmente da titolare a causa dell’assenza per squalifica di Alessio Romagnoli, il francese è destinato a lasciare presto Milanello.

Calciomercato Milan, Mexes verso il ritorno in Francia?

Per Mexes dunque non è da escludere un ritorno in Francia dopo 12 anni dall’ultima esperienza con la maglia dell’Auxerre. I colleghi del Mundo Deportivo riferiscono che il Marsiglia è molto interessato al difensore per rinforzare il reparto arretrato che in questa stagione ha avuto parecchi problemi di affidabilità. Attualmente il club occupa la 10.a posizione in Ligue 1 nonostante durante lo scorso campionato abbia lottato anche per il titolo e sia in possesso di un organico che può tranquillamente ambire alla qualificazione all’Europa League.

Nel caso di cessione durante la sessione invernale di calciomercato, il Milan potrebbe anche ottenere un indennizzo in denaro seppur minimo. A giugno invece Mexes sarà ufficialmente senza contratto e potrebbe partire gratis. La Fiorentina monitora ancora la situazione del centrale rossonero e potrebbe tornare all’assalto nei prossimi giorni. Questa volta difficilmente Silvio Berlusconi si opporrà, come fatto invece nella scorsa estate. Mihajlovic potrebbe spuntarla e ottenere l’addio di un giocatore che non ha mai ritenuto utile per la sua squadra. Anche il suo collega di reparto Cristian Zapata è considerato cedibile e non è escluso che entrambi possano lasciare Milanello subito.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it