Marouane Fellaini
Marouane Fellaini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANMarouane Fellaini potrebbe essere il colpo di mercato del Milan. L’indiscrezione circola con insistenza già da ieri, ma oggi le voci si stanno intensificando. L’idea dei rossoneri è quella di prenderlo in prestito con diritto o obbligo di riscatto. Il Manchester United, che nell’estate del 2013 lo sborsò quasi 35 milioni per prelevarlo dell’Everton, non sarebbe disposto ad accettare questa proposta. I Red Devils, infatti, vogliono almeno 20 milioni per lasciarlo partire. Il Milan ci pensa e Adriano Galliani si è già mosso per sbloccare l’affare. Il rinforzo per il centrocampo di Sinisa Mihajlovic potrebbe essere proprio lui, ma la trattativa è tutt’altro che semplice.

Calciomercato Milan, c’è il sì di Fellaini

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Fellaini avrebbe detto sì al trasferimento al Milan. Un passo importante, ma ora viene la parte difficile: trattare con il Manchester United. Si attende l’ok di Silvio Berlusconi per tentare un assalto. La sua valutazione si è abbassata nel corso del tempo anche a causa delle deludenti prestazioni degli ultimi anni, nonostante le numerose occasioni avute dal tecnico Louis van Gaal. Ha delle caratteristiche tecnico-fisiche importanti, probabilmente ideali per lo stile di gioco del nostro campionato. Ma non sarà sicuramente facile convincere i Red Devils.

Oltre ai 20 milioni chiesi dal club inglese, c’è da superare anche un altro importante ostacolo: lo stipendio. Attualmente, Fellaini guadagna cinque milioni netti all’anno. Cifra proibitiva per le casse del Milan, che potrebbero arrivare al massimo a 3 milioni, ma solo in caso di cessione di Nigel de Jong o Diego Lopez. Intanto, però, stando a questa indiscrezione di calciomercato, il calciatore sarebbe disposto a vestire la maglia rossonera, e magari anche ad abbassare le pretese d’ingaggio. Ora la palla passa alla società di via Aldo Rossi, ma la trattativa si presenta complicata e potrebbe richiedere parecchio più tempo per andare in porto.

 

Redazione MilanLive.it