Alessio Cerci
Alessio Cerci (©Getty Images)

Brutto momento per il Milan e per Alessio Cerci. Il ko di San Siro contro il Bologna è stato un pessimo modo di cominciare il 2016 e l’esterno è finito sul banco degli imputati per aver clamorosamente sciupato un’occasione a tu per tu con Antonio Mirante, errore sottolineato anche da Sinisa Mihajlovic nel post-partita. L’episodio ha scatenato l’ira dei tifosi, i quali sui social network si sono scatenati in critiche e insulti nei confronti del giocatore.

La risposta di Cerci è stata innanzitutto quella di oscurare la sua pagina Facebook, ma poi ha deciso di chiudere anche i profili Twitter e Instagram. Il clima attorno a lui si è fatto pesante, la rottura con i tifosi è netta ormai da tempo e la soluzione migliore per tutti sarebbe quella di salutarsi definitivamente. Ma, come spiegava ieri Adriano Galliani, un fondo di investimento legato all’Atletico Madrid ha bloccato il passaggio dell’ex Torino al Genoa e c’è il forte rischio che alla fine Cerci debba rimanere al Milan.

 

Redazione MilanLive.it