Stefano Sensi
Stefano Sensi (foto dal web)

CALCIOMERCATO MILAN – Sembra ormai sfumata la pista Stefano Sensi per il Milan. Adriano Galliani lavora da diversi mesi con il Cesena e si parlava di un netto vantaggio rispetto alle altre contendenti. La situazione, invece, si è capovolta e ora Sensi potrebbe andare altrove. Su di lui c’era mezza Serie A: Napoli, Inter e Genoa, oltre ai rossoneri, lo hanno seguito da vicino per diverso tempo. Si è mossa poi la Juventus, che potrebbe lavorare ancora una volta in sinergia con il Sassuolo per prelevarlo dal Cesena e puntare su di lui per il futuro, così da non commettere l’errore fatto con Marco Verratti.

Calciomercato Milan, le parole di Carnevali su Sensi

Il futuro di Sensi, dunque, sarà probabilmente a tinte bianconere. L’esordio nella massima serie potrebbe farlo l’anno prossimo, ma con un altro maglia, quella del Sassuolo. E’ di ieri, infatti, l’indiscrezione che i neroverdi avrebbero trovato un accordo con il Cesena sulla base di cinque milioni più bonus. Un’intesa trovata soprattutto grazie al pressing e alle promesse della Juventus. Bruciata così la folta concorrenza, principalmente quella del Milan che aveva pensato ad un affare in concomitanza con il Genoa per portarlo in rossonero.

A parlare del possibile affare Sensi a giugno è stato l’amministratore delegato Giovanni Carnevali neroverde, che poco prima di Inter-Sassuolo ha così ha parlato ai microfoni di Premium Sport: “Noi con la Juventus abbiamo un ottimo rapporto, ma non siamo una succursale. Sensi è un giocatore che ci interessa, ma per il momento non c’è nulla. Asse Juve-Sassuolo? Si è parlato molto di questo, ma non è vero. Al massimo se ne parlerà in futuro. Stesso discorso per Trotta: è un giovane interessante, lo seguiamo da un po’ di tempo. Non so cosa succederà, ma anche in questo caso non c’è nulla con i bianconeri”.

 

Redazione MilanLive.it