Diego Perotti
Diego Perotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Adriano Galliani sorpassa la Roma per un colpo a sorpresa sul mercato di gennaio. L’amministratore delegato rossonero, che ieri si è incontrato con l’amico e collega Walter Sabatini per discutere della cessione di Stephan El Shaarawy che dovrebbe concludersi a giorni, sarebbe balzato nelle ultime ore in pole per un obiettivo comune proprio di Milan e Roma. Si tratta dell’argentino Diego Perotti, esterno offensivo 27enne del Genoa, calciatore che da tempo fa gola ad entrambi i club alla ricerca di rinforzi di ‘riparazione’.

Calciomercato Milan, Galliani torna forte su Perotti

Secondo quanto riportato ieri in tarda serata dall’emittente Premium Sport nel post-partita di Roma-Milan, il club rossonero avrebbe virato con forza sull’ex Siviglia, esterno che può giocare sia a destra che a sinistra, volendo persino come trequartista. Perotti, classe 1988, attualmente sta scontando una squalifica di ben 3 turni per un fallo di reazione sul bolognese Diawara durante un match di campionato recente. Ma il Milan non sembra frenarsi di fronte al carattere spesso sbarazzino del calciatore sudamericano, considerato rinforzo eccellente anche come cambio per Jack Bonaventura nel 4-4-2 ormai classico che Sinisa Mihajlovic sembra schierare ormai con continuità.

Galliani, appena ufficializzerà la cessione alla Roma di El Shaarawy, potrebbe fiondarsi su Perotti trattando con un altro suo amico storico, Enrico Preziosi, tale affare non scordandosi che in ballo potrebbero esservi anche altre situazioni. La prima riguarda il prestito di Alessio Cerci ai rossoblu, con l’ala di Velletri che ha già dato l’ok in attesa della decisione dell’Atletico Madrid. L’altro nome in lizza per il Genoa è Cristian Zapata, difensore colombiano ieri titolare contro i giallorossi solo per i forfait in extremis di Alex e Mexes. Si prospetta dunque un maxi-affare tra Milan e Genoa, già iniziato col passaggio di Suso a inizio mese. E Perotti si riavvicina a grandi passi a Milanello.

 

Redazione MilanLive.it