Marouane Fellaini
Marouane Fellaini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan cerca disperatamente un centrocampista. Il nome più caldo resta quello di Marouane Fellaini del Manchester United. Una trattativa complicatissima viste le richieste importanti dei Red Devils e il lauto stipendio che percepisce il belga. I rossoneri avevano proposto il solito prestito con diritto o obbligo di riscatto, ma gli inglesi hanno rispedito al mittente. Il calciatore fu acquistato dall’Everton per quasi 30 milioni: l’intenzione è quella di recuperare, almeno in parte, l’investimento fatto. Louis van Gaal, nel corso di questa stagione, gli ha dato diverse occasioni per mettersi in mostra. Tutte sprecate. E ora la voglia di ricomincia è fortissima.

Calciomercato Milan, lo United vuole 30 milioni per Fellaini

Adriano Galliani, in una recente intervista, aveva smentito questa voce di un possibile arrivo di FellainiLe ultime indiscrezioni, però, si intensificano giorno dopo giorno e arrivano anche direttamente dall’Inghilterra. Secondo quanto riporta il Sunday Mirror Sport, il Manchester United ha rifiutato la proposta di prestito del Milan e ha comunicato alla società di via Aldo Rossi che il calciatore si muoverà solo a titolo definitivo e per almeno 30 milioni. A queste condizioni, sembra improbabile un trasferimento in rossonero. Oltre al costo del cartellino, tra l’altro, bisogna aggiungere anche i 5 milioni che il calciatore percepisce annualmente dai Red Devils.

Il Milan, al massimo, può arrivare a 3, ma solo dopo le cessioni di Diego Lopez e Nigel de Jong. Fellaini ha caratteristiche importanti, forse perfette per le situazioni di gioco della nostra Serie A. Inoltre, il belga ha bisogno di giocare con continuità anche in vista degli europei francesi che si giocheranno quest’estate. La trattativa, però, è davvero complicata per diversi fattori e difficilmente Galliani riuscirà a mandarla in porto in questa sessione di gennaio. Si cercano valide alternative, ma prima c’è bisogno di cedere per incassare un tesoretto da investire.

 

Redazione MilanLive.it