Stephan El Shaarawy
Stephan El Shaarawy (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANStephan El Shaarawy, a sorpresa, potrebbe fare ritorno in rossonero. Parola di Adriano Galliani nel pre-partita di Milan-Carpi di Coppa Italia a San Siro. L’esterno offensivo italo-egiziano lascerà sicuramente il Monaco, dove è approdato nel luglio scorso con la formula del prestito oneroso da 2 milioni di euro e obbligo di riscatto fissato a 14 che scattava in caso di raggiungimento della 25esima presenza. Il Faraone è arrivato a quota 24 senza impressionare particolarmente e dunque i monegaschi hanno deciso di non voler puntare più su di lui, scatenando ovviamente l’ira di Galliani e la delusione dello stesso ragazzo, che nel Principato sperava di potersi rilanciare e consacrare definitivamente.

Calciomercato Milan, frenata Roma su El Shaarawy

Nelle ultime settimane si è fatto un gran parlare del possibile trasferimento di El Shaarawy alla Roma e La Gazzetta dello Sport spiega che ieri c’era la scadenza per presentare l’offerta di prestito con riscatto fissato a 12 milioni. Ma in questo momento in casa giallorossa c’è un po’ di caos che ha generato l’esonero di Rudi Garcia e il ritorno di Luciano Spalletti. Le strategie di mercato dei capitolini saranno più chiare nei prossimi giorni. La Fiorentina si è fatta avanti con l’entourage dell’italo-egiziano, ma non ha preso ancora contatti con il Milan. Il passaggio a Firenze dipende comunque dalla cessione di Giuseppe Rossi, su cui c’è lo stesso Genoa che avrebbe l’accordo con i rossoneri per Alessio Cerci (manca l’ok del fondo di investimento legato all’Atletico Madrid).

Difficile decifrare il futuro di El Shaarawy in questo momento e l’ipotesi di un ritorno al Milan sembra tutt’altro che utopistica. Ovviamente dopo la bocciatura estiva non sarebbe facile per lui rientrare a Milanello, dove comunque conosce tutti e non avrebbe complicazioni di ambientamento. Il problema semmai è ritagliarsi uno spazio in squadra visto che nel suo ruolo gioca già Giacomo Bonaventura. Sinisa Mihajlovic dovrà eventualmente trovargli una collocazione.

 

Redazione MilanLive.it