Triangolo Milan-Leicester-Genoa: che intrigo di mercato!

M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Clamoroso retroscena di mercato quello verificatosi qualche giorno fa. Adriano Galliani negli ultimi anni ci ha abituati ad operazioni low cost, spesso criticate, e continui stravolgimenti negli ultimi giorni utili. Ad ogni sessione di calciomercato vengono accostati al Milan svariati nomi, uno di questi è Diego Perotti. L’argentino, attualmente in forza al Genoa, è da tempo in bilico e pronto ad essere ceduto. Vista l’amicizia con Enrico Preziosi, l’a.d. rossonero aveva più volte sondato il terreno e addirittura negli scorsi giorni aveva anche chiuso definitivamente la trattativa che avrebbe portato Perotti alla corte di Sinisa Mihajlovic.

Calciomercato Milan, Perotti-Niang-Remy: che intrigo

Nella notte tra giovedì e venerdì sera Perotti era praticamente un giocatore del Milan, sarebbe arrivato con la formula del prestito e obbligo di riscatto fissato a 10 milioni di euro. Soldi che il club rossonero avrebbe preso dalla cessione di M’Baye Niang: il francese era stato infatti cercato dal Leicester City, squadra in vetta alla Premier League, che avrebbe messo sul piatto circa 16 milioni di euro cash. Nell’attesa che il club di via Aldo Rossi decidesse il da farsi, la squadra di Claudio Ranieri, riferiscono i colleghi del Daily Mirror, aveva sbloccato la trattativa con il Chelsea per l’arrivo di Loic Remy per 15 milioni di euro.

A questo punto Galliani, ricevuta la telefonata di dietrofront del tecnico del Leicester, si è dovuto tirare indietro anche dalla trattativa ormai conclusa per Perotti. Quest’ultimo dunque con molta probabilità verrà ceduto alla Roma, nei prossimi giorni infatti i due club si metteranno d’accordo sulle modalità di pagamento.